MANUALE UTENTE | MM190

MM190

GUIDA DELL'UTENTE per

MM190 - Modulo contatore e funzione

 

SCARICA IL FILE PDF


SOMMARIO

 


Omologazioni e considerazioni sulla sicurezza

La serie Elite è conforme ai seguenti standard CE:

Sicurezza: EN 61010-1: 2010

EMC: IEC 61326-1: 2013, IEC 61326-2-3: 2013

Per mantenere la conformità a questi standard, è necessario mantenere le seguenti condizioni operative:

  • Tutti i cavi di collegamento I / O devono essere schermati e lunghi meno di tre metri
  • I cavi di alimentazione CA devono avere una potenza nominale di almeno 250 V e 5 A
  • L'alimentazione CA deve essere collegata a una presa di corrente con messa a terra inferiore a 20A
  • Utilizzare l'alimentatore approvato CE incluso con custodie a 1, 2 e 3 slot. Se viene utilizzato un alimentatore alternativo, deve avere una certificazione CE equivalente e fornire un isolamento di sicurezza dalla rete secondo IEC60950 o 61010.
  • I sensori non devono essere collegati a parti che funzionano a tensioni pericolose superiori a 33 VRMS o 70 V CC

L'uso dell'attrezzatura in qualsiasi altro modo può comprometterne la sicurezza e le protezioni EMI.

 

Punta della sonda Contatto Attenzione

Le punte di rilevamento delle sonde capacitive producono tensioni fino a 70 Vrms. Queste sono tensioni ad alta frequenza con una potenza molto bassa, quindi non rappresentano alcun pericolo. Normalmente quando si tocca la punta della sonda, la sonda smette di funzionare e la tensione viene ridotta quasi a zero. Ma in determinate circostanze, la tensione può causare un leggero formicolio o sensazione di bruciore, specialmente con le sonde di seconda generazione utilizzate con il CPL490. Per ottenere prestazioni ottimali, le punte delle sonde devono rimanere prive di oli o altri contaminanti.

Per questi motivi, si consiglia di non toccare le punte della sonda.


Documento di supporto tecnico utile online

Il sito web di Lion Precision ha una vasta selezione di documenti tecnici (Note tecniche che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Note applicative) nella Biblioteca tecnica. Questi documenti forniscono descrizioni dettagliate del funzionamento e dell'uso dei sensori ad alte prestazioni Lion Precision.

È possibile accedere alla Biblioteca tecnica all'indirizzo: www.lionprecision.com/technical-library/

Alcuni dei titoli includono:


Strumento MM190 e modulo funzionale
DescrizioneMM190

Il modulo MM190 visualizza i valori dimensionali derivati ​​dai sensori all'interno di un sistema serie Elite. È possibile sommare due canali e le funzioni di acquisizione del picco possono essere eseguite su un singolo canale o su una somma risultante. Il valore visualizzato viene fornito anche come tensione analogica tramite un connettore BNC sul pannello anteriore.

 

Servizi

  • Visualizza le unità dimensionali derivate dalle tensioni di uscita del sensore
  • Canali di ingresso selezionabili
  • Somma e differenza di due canali qualsiasi
  • Funzioni di acquisizione di picco
  • Selezione unità metriche / pollici
  • Uscita di tensione analogica proporzionale al valore visualizzato

Impostare

Premendo ripetutamente il pulsante appropriato si ruota tra le selezioni.

  1. Seleziona i canali del sensore per A e B.
  2. Seleziona il singolo canale da visualizzare (A o B) o la somma o la differenza di A e B
  3. Seleziona una funzione di picco
  4. Seleziona unità metriche o pollici

Unità di visualizzazione

MM190 misura la tensione analogica dal canale del sensore selezionato e utilizza l'elaborazione del segnale digitale per eseguire tutte le funzioni di somma e / o acquisizione del picco. Il risultato viene convertito in unità dimensionali effettive per la visualizzazione. Gli indicatori del moltiplicatore (milli, micro) combinati con le unità metriche o pollici indicano le dimensioni del valore visualizzato. Il pulsante seleziona le unità metriche o pollici. I moltiplicatori non sono selezionabili; sono selezionati dal sistema in base ai valori di calibrazione del canale visualizzato.


Selezione del canale

È possibile selezionare qualsiasi canale del sensore esistente per A o B.


Opzioni di somma

A e B possono essere visualizzati indipendentemente o combinati come somma o differenza.


picchi

Sono disponibili cinque opzioni:

  • NESSUNO - Il display è il valore in tempo reale dei canali di ingresso.
  • MAX - Visualizza il valore più positivo dalla pressione del pulsante Reimposta (RST).
  • MIN - Visualizza il valore più negativo dalla pressione del pulsante Reimposta (RST).
  • TIR - Visualizza la differenza massima tra i valori MAX e MIN da quando è stato premuto il pulsante Reset (RST). TIR è sempre un valore positivo.
  • TRK - Tracking TIR visualizza l'attuale differenza massima tra i valori MAX e MIN. Quando il valore TIR è ridotto, il valore visualizzato decadrà al valore inferiore entro circa un secondo.

Uscita analogica (BNC)

L'uscita di tensione analogica dal connettore BNC MM190 è ridimensionata allo stesso modo della tensione di uscita BNC dai canali del sensore selezionati. Ad esempio, se i canali del sensore vengono ridimensionati a 1 V / 1 μm, anche MM190 verrà ridimensionato a 1 V / 1 μm.

Quando vengono sommati due canali, la tensione di uscita MM190 BNC viene divisa per due. Ad esempio, sommando i canali del sensore a 1 V / 1 μm ciascuno produrrà una tensione di uscita MM190 ridimensionata a 0.5 V / 1 μm. Ciò consente a entrambi i canali del sensore di funzionare a ± 10 V senza superare i ± 10 V di MM190.


Specifiche MM190
Errore di ridimensionamento dell'uscita BNC: -0.3%
Errore di ridimensionamento interno: 0.2%
Differenza errore: 0.2%
Errore di somma: 0.2%

Tracciamento dell'errore TIR relativo alla frequenza:

(non raccomandato inferiore a 100Hz)

10 Hz: -15.0%

100 Hz: ± 0.3%

1 kHz: ± 1.5%

5 kHz: ± 4.0%

Errore TIR relativo all'input DC: -15.0%
Frequenza:

1 kHz: ± 1.3%

5 kHz: ± 4.0%

Caduta di picco: 1 mV / 15 secondi
Impedenza di uscita BNC: 150 Ohm

Recinzioni serie Elite

Recinzioni serie Elite

Le custodie della serie Elite forniscono alloggiamento e segnali critici ai moduli della serie Elite. I segnali di uscita del sensore sono disponibili tramite un connettore ad alta densità sul pannello posteriore configurato per il collegamento diretto all'hardware di acquisizione dati di National Instruments ™.

Il numero di modello del contenitore della serie Elite specifica indica il numero massimo di slot disponibili per i moduli plug-in e altre funzionalità:

Modello Numero di slot del modulo Alimentazione in ingresso Maniglia Tin-up Flange di montaggio

EN191

1 ± 15 VCC Non
EN192 2 ± 15 VCC Non
EN193 3 ± 15 VCC Non
EN196 6

100-250 VAC

50 / 60 Hz

Non
EN198 8

100-250 VAC

50 / 60 Hz

Non

 

Specifiche di alimentazione

Modello Potenza di ingresso Note:
EN191, EN192, EN193

± 15 VDC ± 5%, 400mA

Massimo (un alimentatore è incluso con gli ordini)

Per mantenere la massima risoluzione, utilizzare un alimentatore lineare o un alimentatore con frequenza di commutazione superiore a 100 kHz come l'alimentatore di precisione Lion P014-5040.

Per mantenere la conformità CE, utilizzare l'alimentatore incluso o un modello conforme CE equivalente.

EN196, EN198

100-250 V CA, 50/60 Hz,

250 VA massimo

 


Connettore di alimentazione EN191, EN192, EN193
Pino Connessione
1 Terra
3 -15 V CC
4 + 15 VDC

 

Collegamenti di alimentazione

 

 

 

 

 

Alimentatore esterno

I sistemi EN191, EN192 e EN193 includono un alimentatore esterno. L'alimentazione ha un connettore che consente il collegamento diretto alla custodia.

Questo alimentatore presenta un alimentatore switching ad alta frequenza (100kHz). L'elevata frequenza di commutazione consente ai moduli di rilevamento di funzionare alla massima risoluzione.

DC Tensione di uscita

+15 VDC; 2.0 A

-15 VDC; 1.0 A

Tensione di ingresso CA

100-240 V CA, 50/60 Hz,

1.35 A max

Dimensioni del Power Brick


Piedinatura del connettore DAQ

Tutti i pin non elencati sono riservati all'uso esclusivo di Lion Precision e non devono essere collegati a contatti esterni.Piedinatura del connettore DAQ

Pino Segnali di uscita
11 Codificatore
12, 12, 15, 18, 53 Terra digitale
29, 32, 64, 67 Terra analogica
23 - Uscita analogica; Canale 8
25 + Uscita analogica; Canale 7
26 - Uscita analogica; Canale 6
28 + Uscita analogica; Canale 5
30 + Uscita analogica; Canale 4
31 - Uscita analogica; Canale 3
33 + Uscita analogica; Canale 2
34 - Uscita analogica; Canale 1
57 + Uscita analogica; Canale 8
58 - Uscita analogica; Canale 7
60 + Uscita analogica; Canale 6
61 - Uscita analogica; Canale 5
63 - Uscita analogica; Canale 4
65 + Uscita analogica; Canale 3
66 - Uscita analogica; Canale 2
68 + Uscita analogica; Canale 1

 


Specifiche meccaniche: EN191, EN192, EN193
Modello A B C
EN191

3.33 "

84.6 mm

2.606 "

66.2 mm

3.806 "

96.7 mm

EN192

4.73 "

120.1 mm

4.006 "

101.8 mm

5.206 "

132.2 mm

EN193

6.13 "

155.7 mm

5.406 "

137.3 mm

6.606 "

167.8 mm

 

Specifiche meccaniche: EN191, EN192, EN193


Specifiche meccaniche: EN196, EN198
Modello A
EN196

10.1 "

257 mm

EN198

14.3 "

364 mm

 

Specifiche meccaniche: EN191, EN192, EN193


ACCESSORI: Cuscinetto ad aria C-LVDT: Sensore di contatto di tipo LVDT capacitivo

Il cuscinetto d'aria C-LVDT converte un sensore capacitivo che utilizza una sonda capacitiva standard in un sensore di spostamento dei contatti ad alta precisione simile a un LVDT. La sonda capacitiva è installata nella parte superiore del corpo C-LVDT dove misura la posizione di un bersaglio collegato all'estremità interna dello stilo. Il C-LVDT utilizza un cuscinetto ad aria lineare per un movimento dello stilo pressoché privo di attrito e il cuscinetto ad aria poroso in carbonio è quadrato per impedire la rotazione dello stilo. La pressione dell'aria regolabile per estendere lo stilo prevede forze di contatto inferiori a un grammo e il C-LVDT presenta una porta di ritrazione attraverso la quale l'applicazione della pressione dell'aria ritraerà lo stilo.

Il C-LVDT utilizza una punta di diamante intercambiabile. Il diamante è stato selezionato sul rubino per i seguenti motivi:

  • Basso attrito: le forze laterali causano una minore deflessione laterale dai bersagli in movimento e una minore isteresi nell'inversione di direzione.
  • Superficie altamente levigata: il diamante accetta e mantiene una lucentezza elevata, riducendo al minimo la possibilità di graffiare la superficie misurata.
  • Usura minima: maggiore precisione e maggiore durata.

Regolazione della forza di contatto All'estremità del corpo della sonda, vicino all'uscita del cavo, è presente una vite di regolazione della forza di contatto. Utilizzare una chiave esagonale da 1/16 ″ per ruotare la regolazione in senso orario per aumentare la forza di contatto o in senso antiorario per diminuirla. La forza di contatto è anche una funzione della pressione dell'aria applicata al C-LVDT. Per mantenere una forza di contatto costante, la pressione dell'aria fornita deve essere mantenuta costante.

Scarico dell'aria

La fessura da 0.1 "intorno al corpo vicino alla parte superiore del C-LVDT è dove l'aria viene scaricata. Non fissare il C-LVDT su questo anello. L'anello deve rimanere almeno parzialmente libero in ogni momento per il corretto funzionamento del C-LVDT.

Specificazioni

Range di misurazione 0.5 mm, 0.020 pollici
Forza di contatto Da 0.2 ga 100 g
Rigidità radiale <0.25 μm / g
cuscinetto Cuscinetto ad aria lineare, poroso
Punta di diamante

Raggio: 3.175 mm, 0.125 pollici

Montatura: filo 4-48AGD

Peso della massa mobile 4.2 g
Connessione aerea Tubi flessibili ID da 1/16 di pollice
Consumo d'aria 3-7 lpm, 0.10-0.25 cfm
Pressione dell'aria di funzionamento 420-480 kPa, 60-70 psi
Requisito aereo Asciutto, filtrato a una dimensione delle particelle inferiore a 5 μm

 

Dettaglio meccanico

Diagramma CLVDT