Spessore minimo raccomandato della corrente parassita

TechNote a correnti parassite LT02-0011

Copyright © 2008 Lion Precision. www.lionprecision.com

sommario

Il campo di un sensore a correnti parassite penetra nel bersaglio fino a una certa profondità; pertanto, esiste uno spessore target minimo per risultati ottimali. Questo documento elenca gli spessori minimi di molti materiali comuni e discute i fattori determinanti e il calcolo dello spessore minimo.

Spessore target minimo raccomandato
Penetrazione sul campo

Il rilevamento della corrente parassita richiede uno spessore target minimo per consentire una penetrazione sufficiente del campo elettromagnetico della sonda induttiva. La profondità di penetrazione è determinata da tre fattori:

  • Frequenza di eccitazione della sonda induttiva,
  • resistività elettrica del materiale di destinazione e
  • permeabilità magnetica del materiale target.

I sensori induttivi Lion Precision utilizzano tipicamente una frequenza di eccitazione di 1 MHz. Le sonde da 12 mm e più grandi possono utilizzare 500 kHz, a seconda della calibrazione.

Calcolo dello spessore minimo

Lo spessore target minimo è tre volte la "profondità della pelle" del materiale target.

Profondità della pelle (δ):

δ = 1.98 [ρ / (fµr)] ^ ½ pollici

δ = 50.3 [ρ / (fµr)] ^ ½ mm

spessore target minimo = 3δ

dove:

ρ = resistività elettrica, μ-ohm - cm

f = frequenza di oscillazione, hertz

μr = permeabilità magnetica

La densità del campo diminuisce esponenzialmente con la profondità (1 / e). A tre profondità della pelle la densità della corrente parassita è circa il 5% della densità superficiale. Tre profondità della pelle sono lo spessore target minimo adatto per prestazioni ottimali.

eccezioni

Con una corretta calibrazione e applicazione del sistema, è possibile misurare efficacemente uno spessore target inferiore a tre profondità della pelle. Contattare Lion Precision per dettagli e test.

Spessore minimo (3 profondità della pelle) di alcuni materiali comuni

Materiali non ferrosi

Materiale

ρ

μr

Sonda (fMHz)

Spessore minimo

mm

mil

Argento 1.59 1 Da U3 a U8 (1.0) 0.19 7.5
Da U12 a U50 (0.5) 0.27 10.6
Rame 1.71 1 Da U3 a U8 (1.0) 0.2 7.8
Da U12 a U50 (0.5) 0.28 11
Oro 2.21 1 Da U3 a U8 (1.0) 0.22 8.8
Da U12 a U50 (0.5) 0.32 12.5
Alluminio 2.65 1 Da U3 a U8 (1.0) 0.25 9.7
Da U12 a U50 (0.5) 0.35 13.7
Zinco 5.97 1 Da U3 a U8 (1.0) 0.37 14.5
Da U12 a U50 (0.5) 0.52 20.5
304 SST 72 1.01 Da U3 a U8 (1.0) 1.27 50.2
Da U12 a U50 (0.5) 1.8 70.9
Portare 20.8 1 Da U3 a U8 (1.0) 0.69 27.1
Da U12 a U50 (0.5) 0.97 38.3
Ottone 6.4 1 Da U3 a U8 (1.0) 0.38 15
Da U12 a U50 (0.5) 0.54 21.3
Stagno 11.5 1 Da U3 a U8 (1.0) 0.51 20.1
Da U12 a U50 (0.5) 0.72 28.5
Rutenio 47 1 Da U3 a U8 (1.0) 1.03 40.7
Da U12 a U50 (0.5) 1.46 57.6

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Materiali ferrosi e magnetici

Materiale

ρ

μr

Sonda (fMHz)

Spessore minimo

mm

mil

Nichel, Ni free 6.4 1240 U3 (1.25) 0.01 0.4
U5 (1.5) 0.01 0.3
U8 (1.0) 0.01 0.4
Da U12 a U50 (0.5) 0.02 0.6
416 SST 57 700 U3 (1.25) 0.04 1.5
U5 (1.5) 0.04 1.4
U8 (1.0) 0.04 1.7
Da U12 a U50 (0.5) 0.06 2.4
Ferro da stiro 11 100 U3 (1.25) 0.04 1.8
U5 (1.5) 0.04 1.6
U8 (1.0) 0.05 2
Da U12 a U50 (0.5) 0.07 2.8