Installazione del sensore di etichette

L'installazione dipenderà dall'etichettatrice su cui si installa il sensore, ma le basi sono le stesse per tutte.

Considerazioni meccaniche

Il posizionamento del sensore di etichette su un'etichettatrice deve essere determinato dal produttore dell'etichettatrice.

Tensione Web
Tensione Web

Per mantenere la tensione sul nastro e mantenere il nastro contro la piastra di base, i sensori di etichette devono deviare il nastro dal suo normale percorso rettilineo.

Il nastro dell'etichetta deve sempre avere tensione e andare contro la piastra di base del sensore. Se il nastro può spostarsi su e giù nello slot del sensore, le prestazioni del sensore potrebbero risentirne; questo è particolarmente importante con i sensori di etichette ad ultrasuoni.

Per mantenere la tensione sul nastro e mantenere il nastro contro la piastra di base, i sensori di etichette devono deviare il nastro dal suo normale percorso rettilineo.

Quando si monta un sensore per etichette, il sensore deve essere montato in modo tale che la piastra di base del sensore devia il nastro dal suo normale percorso rettilineo. Ciò manterrà la tensione sul web e la manterrà contro la piastra di base.

Dimensioni di montaggio

La maggior parte dei sensori elencati qui ha la stessa impronta di montaggio. Il Sensore di etichette ottiche e  Sensore di etichette ad ultrasuoni avere uno schema di montaggio ottico standard. È disponibile un adattatore per consentire il montaggio in alcuni fori di montaggio come gli altri sensori di etichette modello LRD.

Di seguito sono riportati i disegni dimensionali per ciascun tipo di sensore di etichetta.

Sensori di etichette capacitivi (LRD2100, LRD6110, LRD6300)

Sensori di etichette capacitivi (LRD2100, LRD6110, LRD6300)

 

 

 

 

 

 

 

Sensore di etichette ad ultrasuoni (LRD8200)

Sensore di etichette ad ultrasuoni (LRD8200)

 

 

 

 

 

Sensore di etichette ottiche (LionEye2)

Sensore di etichette ottiche (LionEye2)

 

 

 

 

 

Cablaggio
Connettore di fine macchina

Se si sta sostituendo un sensore di etichette esistente, il sensore potrebbe avere un connettore in cui si collega all'etichettatrice. Tale connettore è stato aggiunto dal produttore dell'etichettatrice o dal suo distributore. Tutti i sensori di etichette vengono spediti senza connettori sull'estremità della macchina. Poiché i connettori saranno diversi da ogni produttore di etichettatrici, i sensori di etichette non sono disponibili direttamente dalla fabbrica con connettori di fine macchina.

Connettore estremità sensore o cablato

I sensori di etichette sono disponibili con connettori sul retro del sensore o con cavi cablati. I sensori di tipo connettore utilizzano connettori DIN M12 standard a 5 pin, ad eccezione del LionEye2 che utilizza un connettore M8. I cavi corrispondenti possono essere acquistati da molte fonti diverse o acquistato online da Lion Precision.

Sono disponibili versioni cablate per i sensori di etichette capacitivi (LRD2100, LRD6110 e LRD6300). Questi cavi integrati sono lunghi 2 metri.

I colori dei cavi sono gli stessi per i cavi di tipo connettore. I colori dei cavi per i sensori cablati sono diversi dai sensori di tipo connettore.

Colori di cablaggio

Se il sensore di etichette ha un connettore all'estremità del sensore o un cavo cablato determinerà la combinazione di colori dei fili. La tabella seguente indica lo schema di cablaggio sia per i sensori di tipo connettore che per i sensori cablati.

Connessione
Hardwired
Colore, LRD2100, LRD6110
Connettore
Colore (perno)
e LRD6300 cablato
Note
+ V PotenzaRossoBrown (1)
Uscita NPNGreenBianco (2)
TerraNeroBlue (3)
Uscita PNPBluBlack (4)
Polarità di uscitaBrownGrigio (5)Non su ultrasuoni LRD6300, LRD8200 o LionEye2 ottico.
Se presente, questo filo deve essere collegato a + V o Terra. Lasciandolo scollegato può influire sulle prestazioni del sensore.

 

Nota importante

La polarità di uscita dei sensori di etichette capacitive differenziali (LRD2100) è influenzata dalla direzione in cui il nastro si muove attraverso il sensore. Se questi sensori vengono utilizzati su una macchina a due teste per le etichette anteriore e posteriore, il filo della polarità di uscita dei due sensori dovrà essere cablato in modo diverso per ciascuno: uno è collegato a terra mentre l'altro è collegato a + V. Vedi il Manuale LRD2100 per i dettagli.

+ V Potenza e terra

Controllare il manuale sul sensore specifico per la tensione operativa. Tutti i modelli di sensori qui elencati funzioneranno a 12-24 VDC.

Polarità di uscita (commutazione chiaro / scuro)

La polarità dell'uscita, a volte chiamata commutazione chiara / scura, determina se l'uscita è attiva durante un'etichetta (commutazione scura) o durante un intervallo tra le etichette (commutazione luce). Entrambe le modalità funzioneranno con la maggior parte delle etichettatrici, ma se si passa da una modalità all'altra, sarà necessario modificare l'impostazione "flag" (quanto l'etichetta si estende per contattare il pacchetto).

Molti sensori di etichette funzionano solo in una modalità. È necessario conoscere la modalità quando si ordina il sensore e si ordina il sensore che ha la modalità corretta per l'applicazione.

Sensori più avanzati come quelli elencati qui consentono di modificare la polarità dell'uscita. I sensori di etichette capacitivi LRD2100 e LRD6110 cambiano modalità cambiando il collegamento del filo di polarità di uscita. LRD8200 e LionEye2 possono essere modificati con i pulsanti di regolazione.

Uscite NPN e PNP

La maggior parte delle uscite dei sensori sono uscite a collettore aperto. Le uscite a collettore aperto agiscono come interruttori. Quando il sensore viene attivato da uno spazio (o etichetta), l'interruttore si chiude per fare contatto. Le uscite NPN fanno contatto con la terra; Le uscite PNP entrano in contatto con l'alimentazione + V. Quando il sensore non è attivato, l'uscita non è collegata a nulla: è "flottante". La maggior parte degli ingressi del PLC e di altri controllori utilizza resistori "pull-up" per le uscite NPN e resistori "pull-down" per le uscite PNP. Questi resistori “tireranno” la tensione sull'ingresso del controller verso l'alto (o verso il basso) quando il sensore non è attivato, in modo che il controller non rilevi accidentalmente l'attivazione di un sensore.

Se gli ingressi sul controller NON sono progettati per uscite a collettore aperto, il sensore e il controller potrebbero non funzionare insieme in modo affidabile. Un rimedio è aggiungere le proprie resistenze di pull-up. Se stai usando un'uscita NPN, aggiungerai una resistenza tra l'uscita e + V. Se stai usando un'uscita PNP, aggiungerai un resistore tra l'uscita e la terra. Una resistenza da 10K ohm è solitamente una buona scelta. Se stai usando 24V, non vuoi usare un valore di resistenza inferiore a 10K ohm poiché il resistore si surriscalda.